Strisce LED per la Casa

Se digitassimo “strisce LED casa” sui motori di ricerca ci troveremmo davanti un universo praticamente infinito di soluzioni per l’utilizzo di una striscia LED nella casa.

Non c’è da stupirsi, la tecnologia LED si rende perfettamente adattabile a qualsiasi esigenza d’arredo domestico, sia per ambienti caratterizzati da uno stile moderno che per quelli con un look più classico.

Valorizzare la casa con strisce LED significa avere la certezza di esaltare tutto il potenziale del proprio arredamento, avere soluzioni pratiche molto vantaggiose dal punto di vista dell’utilizzo degli spazi, e far fronte ai costi mensili senza patemi da “fine mese”: come sappiamo quando parliamo di consumi per strisce LED dobbiamo avere presente che ci troviamo di fronte a un sistema di illuminazione a basso consumo, caratterizzato da una durata infinitamente maggiore delle lampade rispetto all’illuminazione tradizionale come quella alogena.

Vediamo dunque alcune idee pratiche per utilizzare strisce LED per esterni o interni della nostra casa

Barre LED cucina

L’utilizzo di una striscia LED nella cucina è un classico per chi vuole ottenere un illuminazione ottimale in un ambiente dove la visibilità serve per garantire la sicurezza specialmente sui fornelli o mentre si usano coltelli deve essere. La cucina è l’ambiente in cui maggiormente si necessita di soluzioni per l’illuminazione localizzata, come piani da lavoro, fuochi e ripiani.

Si può optare per strisce LED da incasso per l’illuminazione di sottopensili, mensole, elettrodomestici e piani di lavoro.

Strisce LED a pavimento

Un sistema ideale ed estremamente apprezzato per utilizzare una striscia a LED è quello di applicare il supporto in prossimità del pavimento, al fine di ottenere il duplice vantaggio di tipo direzionale ma anche decorativo.

La funzionalità di installare strisce LED con profili in alluminio o strisce LED calpestabili in corrispondenza del battiscopa, per esempio, risiede nella possibilità di sposarsi agevolmente durante le ore notturne senza aver bisogno di accendere le luci principali, oltre ad avere un effetto ornamentale di grande impatto visivo.

Utilizzi particolari e tipici delle strisce LED in casa

Arredare con strisce LED è molto semplice, in quanto la natura versatile del prodotto si presta praticamente a qualsiasi tipo di utilizzo, sia in ambiente domestico che outdoor, utilizzando in quel caso strisce LED da giardino o strisce LED per esterni in generale.

Un caso tipico è la valorizzazione dei singoli complementi d’arredo, come per esempio nel caso dell’installazione di strisce per tavolo  (in questo caso si potrebbe optare per strisce LED adesive da collocare nella parte inferiore del supporto).
Allo stesso modo è possibile esaltare piccoli dettagli dell’abitazione installando per esempio una striscia LED adesiva sul corrimano di una scala interna, oppure delle strisce LED da esterno in caso di ringhiere collocate all’aperto rispetto alla casa.

Collocazione strisce LED per soggiorno

Nel caso del soggiorno, ma tecnicamente l’idea è replicabile anche negli altri ambienti, una soluzione ideale per il contesto conviviale della sala può essere quella di installare un sistema di strisce LED nel controsoffitto, integrando il supporto direttamente alla pannellatura. Questo è possibile perché una striscia LED per interni, come anche una striscia per esterni,  rappresenta uno spazio occupato estremamente ridotto. Questa caratteristica, fa si che sia possibile installare strisce praticamente in ogni angolo della casa.

Senza contare la versatilità: le strisce LED flessibili sono utilizzate tanto quanto le strisce LED rigide, a seconda dell’esigenza d’uso, sia essa per una collocazione in linea sulla parete oppure per essere fissata su una zona angolare.

Strisce LED acquario: la soluzione ideale per l’illuminazione “subacquea”

Se possediamo un acquario sapremo benissimo che abbiamo a disposizione uno degli elementi che maggiormente catalizzano l’attenzione all’interno della casa, proprio per questo è importante valorizzare al massimo questo supporto, che ci fa compagnia ma che al contempo si dimostra portatore di un alto valore ornamentale.

In questo senso sarebbe bene valutare l’utilizzo di pratiche strisce LED impermeabili all’interno della vasca. Questo ci consentirebbe di poter godere di una luce accesa h24 senza che ciò incida negativamente sui costi in bolletta (in virtù dei bassi consumi tipici del LED), inoltre le strisce LED per acquari si dimostrano perfette dal punto di vista della performance: luce adeguata e ininterrotta senza emissione di calore che potrebbe disturbare la “fauna acquatica” della vasca, oltre a creare bellissimi giochi di luce volti ad esaltare gli elementi di decoro presenti all’interno dell’acquario.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *